PROFILO
I Francescani dell'Immacolata

L'Istituto dei Francescani dell'Immacolata (FI)

Fondato da P. Stefano Maria Manelli e P. Gabriele Maria Pellettieri. Il 2 Agosto 1970, essi iniziarono un'esperienza di vita basata sulla "Traccia Mariana di Vita Francescana", nella Casa Mariana "Maria SS. del Buon Consiglio," in Frigento (AV). Il 23 giugno 1990, festa del Cuore Immacolato di Maria, l'Istituto FFI, per decisione del Santo Padre Giovanni Paolo II, fu canonicamente eretto dall Arcivescovo di Benevento, Mons. Carlo Minchiatti. Il decreto di erezione fu firmato il 22 giugno 1990, solennità del Sacro Cuore di Gesù. Siamo nati, dunque, dal Cuore di Cristo e di Maria.

Il 1° Gennaio 1998 l'Istituto dei Frati Francescani dell'Immacolata è stato elevato da Sua Santità Giovanni Paolo II di Diritto Pontificio. La Casa Madre del nostro Instituto è la Casa Mariana "Maria SS. del Buon Consiglio" a Frigento (AV), mentre la sede generalizia è la Casa Mariana "Porta del Cielo" a Rocca di Papa. Il carisma della nostra forma di vita è espresso dalla Regola bollata di S. Francesco d'Assisi in unità con la Traccia mariana di vita francescana, che ripropone, in luce mariana, la più genuina vita francescana di preghiera, di povertà, di penitenza, di carità, di apostolato. La caratteristica nuova ed essenziale del nostro carisma francescano è la marianità, espressa da un nuovo voto religioso: il Voto mariano della consacrazione illimitata all'Immacolata, emesso nella professione religiosa, insieme agli altri tre voti obbedienza, povertà e castità.